sabato 22 gennaio 2011

Matrioske a non finire

Ciao a tutti,

in questi giorni sono stata un po' latitante, sorry, ma Gennaio e Febbraio sono i mesi più intensi per me perché è tempo di esami all'università (non vedo l'ora di finirli e di laurearmi). Ne ho dati già due questo mese e sono molto soddisfatta di me stessa (con tutto quello che ho studiato...), anche perché ho scoperto di amare la filosofia.

Il mio corso di laurea è incentrato quasi tutto sulla pedagogia però, per quel particolare esame, avevamo la possibilità di scegliere un libro tra tre opzioni e io, come al solito, sono andata a prendermi quello più difficile. Però non ho mollato nonostante non fosse di semplicissima comprensione (io alle superiori non ho mai fatto filosofia, all'università ho fatto invece filosofia della scienza ma è tutta un'altra cosa) e devo dire che alla fine qualcosa mi è rimasto nella zucca. Inoltre il fatto di aver scelto un libro difficile, che nessuno dei miei "colleghi" aveva portato, bé, ha fatto la sua figura...

L'altro esame è stato....bé... come dire....emozionante e sconvolgente...In poche parole sono rimasta affascinata e abbagliata dal tipo che mi ha fatto l'esame. Un ragazzo giovanissimo, neanche 30 anni, bellissimo (moro, alto, aria da intellettuale francese), gentilissimo, professionale ma che sa trasmettere la sua passione per quello che fa. Insomma, cosa si può desiderare di più?? La mia immaginazione è già partita in quarta...

Vabbé, forse è meglio che non vi stressi più di tante con le mie "fissazioni", cambiamo argomento.

Finalmente ho fatto le foto ai nuovi ciondoli che ho creato con il fimo. Ho deciso di sperimentare nuovi soggetti anche perché devo ancora trovare la mia "strada". Mi ha dato molto soddisfazione dedicarmi alle matrioske. Ne ho fatte di diversi tipi (frutti, fiori, sole&luna) e colori, spero che vi piacciano. Inoltre ho provato a modellare una sirenetta e devo dire che non è malvagia. Fare gli occhi con il fimo per me era un vero incubo perciò ho deciso di usare gli acrilici, è più comodo perché anche se sbagli puoi sempre togliere il colore e rifarli. Ho fatto bene?
Naturalmente non potevano mancare i fiori, le carotine, la frutta, i funghetti...



Non so ancora cosa diventeranno tutti questi charms, ho mille idee ma mi mancano le perline dei colori giusti. Mi sa che aspetto di finire gli esami di questa sessione e poi deciderò.


Un bacio grande a tutti.

ElisaeZucchina